OK, all’epoca questo non c’era, lo so…

Chi mi segue sui social sa che viaggio molto negli Stati Uniti, e i più attenti avranno capito che una delle mie città preferite è Seattle, nello Stato di Washington. Alla nascita del progetto Mercy, avevo alcuni elementi già fissati, su tutti il periodo storico (a cavallo tra Ottocento e Novecento): per ragioni narrative volevo concentrarmi sulla corsa all’oro, e ho scelto quella del Klondike, creando una cittadina fittizia, Woodsburgh, molto vicina al confine canadese.

Ma mi sembrava quasi naturale che Lady Nolwenn Hellaine (così ora sapete anche il suo nome di battesimo!) arrivasse da una città un po’ più grande, e poco distante… Da Seattle, per esempio!

Nel primo volume la città non si vede (forse più avanti, in qualche flashback? Chissà…?), ma ce l’avevo bene in testa, mentre lavoravo. Insieme alla miriade di reference necessarie per ben raccontare il periodo storico, dalle strade agli edifici, dagli abiti al mood generale… Ma presto condividerò un po’ di ciò che mi ha ispirata…

– Mirka